Simpatiche etichette personalizzate, pratiche e ludiche!

Come applicare le etichette termoadesive sui vestiti?

Molti clienti si chiedono come applicare le etichette stirabili sui vestiti. Abbiamo preparato un articolo che ti darà istruzioni e consigli per riuscire ad attaccare al meglio le etichette. Quale tessuto evitare? Qual è il  tempo di posa? Dove incollarle?


Vidéo:


1. Dove metterle?

Innanzitutto staccare l’ dal suo supporto e posizionarla sul vestito nel punto desiderato ma attenzione, evitando le parti elastiche e le cuciture.

Noi consigliamo di metterla sulla parte che va dietro al collo, dove tipicamente c’è l’etichetta della marca.

Evitare soprattutto le zone con molti rilievi come cuciture, ricami, merletti, oppure su pieghe, tasche ed evitare tessuti come pelle, cuoio e simil-cuoio. In definitiva, più il tessuto è sottile e liscio, più l’etichetta si attaccherà meglio.


2. Quali tessuti evitare?

Evitare i tessuti elastici (Nylon, 100% polyester, etc.), la lana e le lavorazioni a maglia. Su tessuto con pelucchi o di velluto, il risultato non sarà mai netto. Non attaccare le etichette su tessuto simile a pelliccia o su tessuti sintetici dei pupazzi. Bisogna assolutamente evitare tutti quei tessuti che non possono essere stirati.

Per riassumere, non incollare mai un’etichetta termoadesiva su tessuti che d’abitudine non stireresti mai o su zone dei vestiti che eviteresti di stirare.

3. Istruzioni d’uso

Una volta stabilito il tessuto sul quale è possibile incollare un’etichetta, puoi passare alla fase successiva, quella pratica. Bisogna proteggere l’etichetta mettendo sopra la carta antiaderente fornita in dotazione piegandola in due per fare uno spessore più consistente. È molto importante questo passaggio!

Non bisogna mai poggiare il ferro da stiro direttamente sull’etichetta senza protezione, se non basta o se perdi quella che ti abbiamo fornito, puoi usare una normale carta da forno.

Tenere ben premuto il ferro da stiro SENZA VAPORE per 10 secondi senza muoverlo (Preriscaldato,T. 150°C, impostare su «lana/cotone», 3 punti). Premere con forza! Se il tuo ferro non ha la temperatura regolabile, bisogna farsene prestare uno adatto.

Lasciare che la carta anti-aderente si raffreddi prima di toglierla.

L’etichetta è attaccata!  


4. Per sapere se è ben attaccata, cosa dovrai vedere?

Noti che la consistenza dell’etichetta sembra quella del tessuto? Se sì, allora è stata attaccata come si deve. In pratica, quando l’etichetta è stata incollata bene, si nota che la superficie ha la stessa consistenza del tessuto, la sensazione al tatto è quasi uguale ed è impossibile sollevarla con le unghie. Se la risposta è no, allora non è stata incollata bene. Bisogna quindi riprovarci mettendo di nuovo la carta anti-aderente e tenendo il ferro per 5 secondi.

Se l’etichetta si fonde troppo e il disegno diventa sbiadito, è perché o il ferro era troppo caldo o il tessuto non può essere stirato. In questo caso, l’etichetta non si staccherà con le unghie quindi puoi incollarcene sopra un’altra ripetendo lo stesso metodo. Se è possibile sollevarla con le unghie, allora non è stata incollata bene. Bisogna quindi riprovarci mettendo di nuovo la carta anti-aderente e tenendo il ferro per 5 secondi. Lasciare che la carta anti-aderente si raffreddi prima di toglierla. Aspettare 24h prima di lavare i vestiti in lavatrice.


5. Casi particolari:

A volte può accadere che l’interno dei vestiti abbia dei pelucchi o sia vellutato, soprattutto se si tratta di vestiti invernali. Questo tipo di tessuto non è consigliabile poiché non è liscio. Ci vorrebbe molto tempo affinché l’etichetta si incolli ma ciò non è possibile poiché si rovinerebbe l’etichetta. Se hai comunque provato a incollare un’etichetta su questo tipo di tessuto e si è rovinata ma non viene via nemmeno con le unghie, puoi mettercene sopra un’altra ripetendo il procedimento con il ferro da stiro e la carta antiaderente a tappe di 5 secondi fino a quando non si sia incollata, cioè quando è impossibile rimuoverla con l’unghia.


6.Consigli per il lavaggio:

Aspettare almeno 24h prima di lavare il capo in lavatrice e metterlo in asciugatrice. Le nostre  sono state testate per assicurarci che resistano al detersivo all’acqua calda e fredda, senza nessun problema.

Le etichette vanno lavate in lavatrice a una temperatura massima di 60° e con detersivo standard. Se seppur rispettando queste indicazioni si staccano, è probabile che siano state incollate male o che il ferro da stiro non era abbastanza caldo o che non si è premuto abbastanza forte o per abbastanza tempo. Per la soluzione, vedere il punto 4.

Se hai altre domande o dubbi, ti invitiamo a consultare . Sarà più facile aiutarti e capire il problema se ci invii delle foto e ci comunichi il numero di ordine. Grazie!


7. Alternativa alle etichette stirabili termoadesive

Se cerchi una soluzione più rapida, soprattutto se credi di regalare o vendere i vestiti e non vuoi delle etichette permanenti, ti consigliamo le etichette Ludisticks.

Maggiori info sulle Ludisticks qui!